Bianco e Nero

image

Scordatevi “Indovina chi viene a cena?” (magari fosse). Bianco e Nero è una commedia brillante per tutto il primo tempo e un film pedante e sfilacciato nel secondo.
La Comencini rispolvera la buona commedia all’italiana e dirige un film con un buon ritmo e un’accortezza nella sottolineatura del particolare. Poi, non si sa come o perchè (o forse si?), il ritmo diventa scostante, l’accortezza del particolare diventa pedanteria nel migliore dei casi e immagini stereotipate e banali nel peggiore, il film, pur conservando momenti buoni, s’appesantisce e s’intristisce, scadendo nel clichè.
Troppo didascalico, Bianco e Nero è un film che insegue affannosamente (o sembra farlo) la voglia di raccontare per forza una storia d’amore interrazziale che non risulti banale, scontata e soprattutto accomodante.
Ci riesce a tratti, perchè nonostante alcune belle intuizioni e la delicatezza di alcune sottolineature affatto urlate, lo spettatore non riesce mai a scrollarsi di dosso l’idea di un film Rai educational e molto politically correct.

film  home

Regia di: Cristina Comencini
Scritto da: Cristina Comencini, Giulia Calanda
Genere: Drammatico
Anno: 2007
Paese: Italia
Produzione: Cattleya, Rai Cinema
Durata: 100 minuti
Cast: Fabio Volo, Ambra Angiolini, Aïssa Maïga, Eriq Ebouaney, Anna Bonaiuto, Franco Branciaroli, Katia Ricciarelli, Maria Teresa Saponangelo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...