L’ospite inatteso

l'ospite inatteso

Bellissimo e commovente. Un film americano che sembra europeo, inatteso e inaspettato, meritatamente pluripremiato.

L’ospite inatteso è una piccola storia (con interpreti bravissimi) che parla di immigrazione, di ottusità burocratica e di diffidenza verso lo straniero. Ma parla anche di come la vita cambia con un incontro inatteso, assolutamente non cercato. Parla di come cambia la vita nell’entrare in contatto con l’altro, magari attraverso la musica (classica o tribale ha poca importanza).
Certo, se vogliamo c’è un filo di qualcosa che somiglia al “buonismo”, ma L’ospite inatteso rimane un gran film che parla di immigrazione, integrazione, razzismo e accoglienza senza tanta falsa retorica, senza essere un melò terzomondista.

film  home

L’OSPITE INATTESO

Titolo originale: The Visitor
Regia: Thomas McCarthy
Scritto da: Thomas McCarthy
Genere: Commedia, Drammatico
Anno: 2007
Paese: USA
Produzione: Groundswell Productions, Next Wednesday Productions, Participant Productions
Durata: 103 minuti
Cast: Hiam Abbass, Amir Arison, Danai Jekesai Gurira, Richard Jenkins, Maggie Moore, Tzahi Moskovitz, Laith Nakli, Haaz Sleiman

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...