Baby Boss

Sembra che la DreamWorks si stia riprendendo la sua fetta di mercato nel cinema d’animazione, ultimamente sempre più affollato. O almeno è quello che  spero, perché questo suo ultimo lavoro merita.
Un buon film, con una bella storia da raccontare. Una storia assurda magari, ma carina. E, in fondo, anche intelligente.
I tempi sono azzeccati e “il mistero” (perché un neonato sembra una sorta di dirigente d’azienda?) è svelato al punto giusto per quasi capovolgere il registro narrativo.
Il punto di forza maggiore è sicuramente lui: Theodore Templeton, il Baby Boss che con i suoi modi e le sue espressioni facciali non può non fare immediatamente simpatia.
L’animazione, buona, è nei livelli che ti aspetti quando produce un colosso come DreamWorks, anche se il tratto è volutamente quasi essenziale.

Non è uno di quei film che ti lascia stupito Baby Boss, e nemmeno uno di quelli che alla fine hai la lacrimuccia, è un film d’animazione molto onesto, direi “tradizionale”, di quelli che ovviamente sai già come finirà.
Ma a vederci bene è un film che contiene molto più di quello che sembra.
Innanzitutto è come se si dividesse in due parti, con due registri narrativi leggermente diversi, Nella prima parte, quella iniziale, che mostra il turbamento nel mondo sognante di Tim, derivato dall’arrivo del fratellino, troviamo probabilmente la parte più comica e forse “sperimentale”, legata ai sospetti di Tim nei confronti di questo strano fratello. Nella seconda parte abbiamo una “caccia al tesoro” nel più classico stile avventuroso (con tanto di colpo di scena finale). Ma le due parti si amalgamo perfettamente fra loro, legate anche come sono da un ritmo perfetto.

In secondo luogo questo Baby Boss dice, in maniera divertita, surreale e comica, una cosa che mi sembra siano sotto gli occhi di tutti: gli animali da compagnia stanno prendendo il posto degli esseri umani, in particolare dei bambini, nel cuore delle persone. Non solo,

L’impressione finale è che Baby Boss sia un film d’animazione come ce ne sono altri (non tanti, altri), che contiene però quel germe  di interessantissimi spunti di riflessione che ti fanno dice “ah però”. 😉
film  home
BABY BOSS

Titolo originale: The Boss Baby
Regia di: Tom McGrath
Scritto da: Marla Frazee, Michael McCullers
Genere: Animazione, Commedia
Paese: USA
Anno: 2017
Produzione: DreamWorks Animation
Durata: 98 minuti
Cast (voci originali) : Alec Baldwin, Tobey Maguire, Lisa Kudrow, Steve Buscemi

Una risposta a "Baby Boss"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...